sabato 22 agosto 2015

#19. Come una vecchia amica

Ogni posto sembra sbagliato, quando non riusciamo ad essere mentalmente sereni.
Ogni posto sa di marcio, di ammuffito. Allora vuoi fare pulizia, imbiancare le pareti e creare il tuo dipinto.
A volte però una passata di colore non basta e la muffa torna in superficie. La puoi coprire quanto vuoi, ma finché non la elimini alla radice, tornerà sempre. Non importa quanto ci terrà, è solo questione di tempo.
I miei sorrisi sono sinceri, ma sono bastardi. Sorrido per le ragioni sbagliate. Sono contenta per cose su cui ci sarebbe da piangere. Godo nel vedere quanto chi mi sta attorno sembri essere cieco. "Meno impicci", penso, "se loro non vedono". E la cosa buffa è che mi va bene così, anzi, era proprio ciò che speravo.
La muffa è tornata visibile, ma la vedo solo io e questa volta non voglio coprirla. La osservo, le mie dita la sfiorano e io sorrido, come se avessi riscoperto una vecchia amica.

4 commenti:

  1. La muffa è un po' come un vampiro: alla luce del sole si secca e può essere curata.
    Non devi coprirla, ma non devi nemmeno farti fregare.
    Sei bella, forte e intelligente; da sola, con l'aiuto di qualcuno, ma combatti. La "vecchia amica", in questo caso, non fa per niente il tuo bene.
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non credo che la muffa possa essere realmente e totalmente estirpata. La si può tenere a bada, anche a lungo, ma rimane lì.
      Ti ringrazio comunque, un bacione a te!

      Elimina
  2. ti capisco quando dici che sorridi per le ragioni sbagliate. tutti pensano che tu stia bene e sia allegra, quando stai sorridendo per qualcosa di bastardo, perchè tutti ti guardano ma nessuno ti vede.
    grazie per i tuoi commenti, sei un fiorellino dolce.
    ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I miei sorrisi sono sinceri, ma come dici tu sono causati da un qualcosa di bastardo, sbagliato. Ne sono consapevole, ma non riesco a farne a meno.
      Che dolce che sei, un abbraccio a te.

      Elimina