giovedì 22 gennaio 2015

#1. Introduzione.

Alla fine ho ceduto, rieccomi qua, con un nuovo blog.
Non frequento questo sito da tempi immemori, in quanto ero giunta alla conclusione che un diario cartaceo fosse sempre la soluzione migliore. Eppure, vuoi perché sono stata ampiamente sollecitata, vuoi perché mi piace condividere i miei pensieri, eccomi qua.
Non sopporto quelle descrizioni infinite della propria persona. Preferisco non dilungarmi in queste sciocchezze.
Tutto ciò che c'è da sapere su di me, verrà esternato con il tempo. Che poi, non capisco perché mai dovrebbe interessare a qualcuno, chi sono io. Tuttavia, non mi importa se scriverò questo blog solo per me stessa, o se avrò un follower, o magari un centinaio.
Ciò che vorrei ottenere è un semplice spazio di sfogo e di condivisione, nella speranza di intrattenere qualcuno, di fargli compagnia, magari di farlo sentire meno solo, o di farlo sentire un po' più compreso nei suoi momenti più bui.
Ognuno potrà vedere questo spazio come meglio crede, anche come un mio modo personale per attirare l'attenzione, poco mi importa, in tutta onestà.
Francesca, la mia psicologa, mi ha sempre detto quanto fosse bello condividere con qualcuno le belle e le brutte esperienze. Sia con estranei, sia con chi ci è più caro. Niente deve farci vergognare di ciò che siamo. Niente deve avere un potere così grande su di noi tanto da farci temere di aprire bocca.
Per questo motivo, condividerò con voi (o solo con me stessa, chissà) alcune giornate, avvenimenti, o semplicemente pensieri per me importanti.
Un pensiero può addirittura distruggere, se non si è in grado di accettarlo.
Con il tempo, spero di riuscire ad ottenere una migliore impaginazione per questo blog. Per il momento, sono contenta anche solo di aver preso la decisione di aprirlo.
Darò la possibilità a chiunque di commentare i miei post, sia autori di altri blog, sia perfetti anonimi. Tuttavia, se dovessi riscontrare dei toni offensivi o parole inopportune, le cose potrebbero cambiare.

Direi che, per oggi, le premesse possano bastare.
Un abbraccio a tutti. 

Nessun commento:

Posta un commento